Obelisco di Villa Medici

 

Questa guglia una volta si trovava nei giardini di Villa Medici, la sede dell'Accademia Francese di Roma in cima al colle Pincio. La splendida villa prese le forme attuali sotto il cardinal Ferdinando de' Medici (tardo XVI secolo), il quale era un appassionato d'arte antica, e la cui collezione comprendeva diversi reperti archeologici, tra i quali l'obelisco. Dopo la sua morte, gli eredi lasciarono che la villa cadesse in uno stato di incuria, tanto che finý per essere acquistata dal governo francese. I pezzi antichi della collezione furono trasferiti, e fra questi l'obelisco, che nel 1790 venne portato a Firenze, dov'Ŕ tutt'ora. Nel XIX secolo venne realizzata una copia della guglia in sostituzione dell'originale.