Museo della Fisica

 

All'interno dell'UniversitÓ degli studi della Sapienza

Piazzale Aldo Moro, 5
Tel.
0649913482

 

M Castro Pretorio

 BUS  71  492

 

Il Teatro fisico, fondato nel 1748, era stato sistemato dal 1751 al piano superiore dell'archiginnasio romano. Gradualmente aveva accresciuto le sue collezioni fino ad occupare, intorno al 1830, quattro grandi sale. Ma il mutamento pi¨ grande subito dal museo avvenne grazie a due circostanze fortunate: da un lato, la direzione di Paolo Volpicelli, dal 1847, aveva portato ad aumentare sensibilmente le collezioni, alle quali si era aggiunto lo strumentario proveniente dal lascito Scarpellini; dall'altro, l'intervento di Pio IX fu risolutivo. Il Nuovo Museo di Fisica, inaugurato nel 1857, finý per occupare l'intera ala dell'ultimo piano del Palazzo della Sapienza e fu realizzato, per l'occasione, secondo i pi¨ moderni accorgimenti.

Il museo ha molte sezioni, fra cui:

Acustica, Ottica, Spettroscopia, Meccanica, Pompe pneumatiche, ElettricitÓ e Magnetismo, Collezione Fermi.