ROMA SPQR

Indietro Home Collabora Indice La tua attività Link Libro degli Ospiti

 

 

Villa Stuard

 

 

 

Il viaggio nella Roma dei fantasmi non sarebbe completo se si dimenticasse Villa Stuart. E’ esattamente al numero 5952 della via Trionfale che si trova forse la più importante dimora romana abitata dai fantasmi di due amanti inglesi . La villa seicentesca fu acquistata nel secolo scorso da Emmeline Stuart che vi visse insieme al suo convivente Lord Allen. La coppia era dedita all’occultismo, così nella dimora si tenevano spesso delle sedute spiritiche che spinsero i due nel baratro della follia: la donna incominciò a vedere dappertutto il fantasma della sorella morta molti anni prima mentre l’uomo che vaneggiava di demoni ed ectoplasmi all’improvviso sparì. Verosimilmente Lord Allen morì, ma nessuno lo seppellì o seppe dare spiegazioni su che fine avesse fatto il suo corpo. Molto tempo dopo, nei suoi frequenti deliri, Emmeline raccontava che la notte metteva una mano in un buco del muro della cantina per stringere la mano dell’amato Lord Allen. Come in un racconto di Poe, quando fu deciso di abbattere quella parete apparve il cadavere putrefatto dell’uomo. O almeno questo si dice!