ROMA SPQR

Indietro Home Collabora Indice La tua attivitÓ Link Libro degli Ospiti
Torre dei Fornicata

M

------

Dove si trova

Via S. Angelo in Peschiera

BUS

23  63  271  280  780  810

 

 

Al n. 19 di via di S. Angelo in Pescheria si erge la piccola torre detta Fornicata o Soricata o Grassi, dal nome della famiglia (esponente della nobiltÓ mercantile tardomedioevale) che la acquistarono dagli Orsini nel 1369. Nel sec. XV la torre pass˛ a un grossista di pesce, di nome Renzo Perticappa; e infine, nel 1481, essa fu acquistata dall'Ospedale della Consolazione.
La torre si addossa al propileo dell'antico Portico d'Ottavia, sfruttandone parte del fianco, ed ha un lato orientato esattamente come la vicina chiesa di S. Angelo in Pescheria, certamente a causa della presenza di un asse stradale.
La porta maggiore, che si apre nella facciata su via del Portico d'Ottavia, Ŕ incorniciata da frammenti di architravi romani sovrastati da una piattabanda in mattoni interi eseguita utilizzando mattoni interi (al posto di un semplice spicchio incuneato nella malta), secondo una caratteristica costruttiva del XII-XIII secolo. Su questa facciata si dovevano aprire tre finestre, delle quali rimangono alcuni elementi della cornice.
In un secondo momento, forse nel sec. XV, sul lato posteriore (quello su via di S. Angelo in Pescheria) fu aggiunto l'arco rampante (volta a collo d'oca) di fattura modesta che doveva sorreggere una scala di accesso in muratura che portava al piano principale. Anche su questo lato si dovevano aprire tre finestre, ma queste, a differenza di quelle sulla facciata di Via del Portico d'Ottavia, presentano con un architrave costituita da elementi architettonici di riutilizzo, sormontate da una piattabanda a mattoni.